I MIEI LETTORI

giovedì 18 aprile 2019

L'angolo della Gabry : Idee golose dolci e salate per una Pasqua rubata ai ricettari della nonna.

Dico sempre che sia una vera fortuna il fatto che le festività pasquali siano molto più brevi di quelle natalizie . Altrimenti chissà come si arriverebbe alla prova costume :-)

Tra uova , colombe, pizze salate... Oh mamma mia! Non si può uscirne indenni!

Provateci voi a non assaggiare le prelibatezze che sto per proporvi quest'oggi.

Dovete sapere che la Gabry, oltre ad avere un marito praticamente chef, ha anche tante amiche che si dilettano in cucina e che hanno tirato fuori , dal ricettario delle loro nonne ,queste leccornie.

Partiamo con la ricetta della Finta Colomba anche detta pinolata



Ecco cosa ci occorre per prepararla:


  • 7 uova
  • 250 gr di zucchero
  • 250 gr di farina
  • 200 gr di burro
  • 1/2 bustina di lievito
  • la scorza di un limone grattugiata
  • 1 bicchiere di liquore 
  • pasta di zucchero 
  • 1 stampo per colombe
L'esecuzione è velocissima:

Dunque dobbiamo impastare tutti gli ingredienti insieme quindi versare il composto ottenuto in uno stampo a forma di colomba ed infornarlo a 180° per 30 minuti in forno ventilato , 40 minuti se tradizionale.

Quando il dolce si sarà raffreddato potrete ricoprirlo con pasta di zucchero o o con una glassa al cioccolato o secondo la vostra fantasia e decorarlo a piacimento. Voilà, la finta colomba farà davvero un figurone sulle vostre tavole. Non credete?



Ora un'altra ricetta dolce : questa volta facciamo i ciambellini di Pasqua tipici toscani e e per la precisione tipici della zona della Val di Chiana 



Per fare circa 25 /30 ciambellini occorrono:

  • 10 uova 
  • 900 gr di zucchero
  • 150 gr di burro
  • la buccia grattugiata di 2 limoni
  • la buccia e il succo di 2 arance
  • 100 ml di vinsanto
  • 20 ml d alchermes
  • 2 bustine di lievito per dolci
  • 20 gr di ammoniaca per dolci
  • 100 gr di zucchero a velo vanigliato
  • 250 ml di latte
  • 2 kg di farina circa

 Si procede così:

Separare i tuorli dai bianchi .

Montare i bianchi a neve .

Montare i tuorli con lo zucchero quindi unire tutti gli altri ingredienti uno alla volta .

Unire i bianchi montati a neve e quindi la farina poco alla volta : non va aggiunta tutta insieme perché si deve utilizzare solo quella che effettivamente il composto prende.

Una volta ottenuto il panetto ,  che deve essere  morbido e un po' appiccicoso ,tagliare piccoli pezzi di impasto arrotolarli a salamino e dargli forma di ciambella.

Quindi infornare a 180 gr per 15 /20 minuti.

Infine , tanto per non farci mancare nulla , ecco una ricetta salata davvero golosa: Le Panine con i friccioli e il lievito madre .  Altra ricetta tipica della Pasqua toscana.





Occorrente:

  • 500 gr di farina tipo 0
  • 350 gr di lievito madre appena rinnovato
  • 300 gr di acqua
  • 400 gr di friccioli ( i friccioli si ottengono tagliando 400 gr di rigatino salato ma poco stagionato a cubetti che vengono poi   fatti appassire sul fuoco in modo che si sciolga la parte grassa e se ne ricavi lo strutto)
  • 200 gr di rigatino salato ma poco stagionato tagliato a cubetti da aggiungere all'impasto così fresco in modo che si sciolga durante la cottura.
  • 1  pizzico di sale 
  • pepe quanto basta 
  • 1 cucchiaio di olio di oliva

Preparare l'impasto con lievito madre , farina , acqua tiepida . 

Far lievitare per due ore

Quindi aggiungere i friccioli e lo strutto ottenuto cuocendo il rigatino .

Far lievitare ancora e quindi rilavorarlo

Questa operazione di lievitazione e rilavorazione va effettuata 3/4 volte.

A questo punto possiamo aggiungere i 200 gr di rigatino non cotto a tocchetti e si deve mettere l'impasto a lievitare nuovamente

Aggiungere 1 pizzico di sale e pepe. Rilavorare l'impasto e quindi dividerlo in 3 panetti da lasciar lievitare tutta la notte.

Infine infornare a 180° per 1 ora







Insomma , che ne dite? Siete pronti per il vostro pranzo di Pasqua e per godervi nei prati queste prelibatezze il giorno di Pasquetta.

Quali sono i vostri dolci tradizionali per l'occasione ?

E i vostri piatti salati?

Ringrazio la Gabry che condivide con noi tutte queste delizie e ovviamente le sue amiche che le hanno messo a disposizione le loro preziose ricette di famiglia: Rita per la colomba e Paola per le panine e i ciambellini

Auguro a tutti una Pasqua serena , speriamo all'insegna del sole e del bel tempo e di tanta allegria e spensieratezza.

Un abbraccio

Clelia

5 commenti:

  1. La colomba è bellissima, buona Pasqua

    RispondiElimina
  2. Cara Clelia, essendo io un grande golosone, i dolci per me vanno sempre bene.
    Ciao e buona serata con una buona Pasqua con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
  3. Grazie per tutte queste belle idee!

    RispondiElimina
  4. Mmm quante splendide ricette cara Clelia!
    Addio alla prova costume! ;-)))
    Ne approfitto per farti tanti auguri per una Santa Pasqua ricca di pace e serenità.
    Un abbraccio
    Maria

    RispondiElimina
  5. Grazie a tutti voi per i bei commenti ...scusate l'assenza dal blog ma sono stata poco bene a ho avuto un periodo un po' pieno...

    Spero che abbiate trascorso tutti una buona Pasqua...in arrivo ci sono altre sorprese : come avrete capito la mia amica Gabry è un pozzo inesauribile di idee..

    Un abbraccio a tutti

    RispondiElimina

Ciao, lasciate un segno del vostro passaggio: sarò felice di conoscere la vostra opinione.