I MIEI LETTORI

mercoledì 10 aprile 2019

L'angolo della Gabry : facciamo insieme la colomba pasquale

Oggi la Gabry ci propone una ricetta assolutamente da provare visto che stanno per arrivare le festività pasquali.

Faremo  il dolce più rappresentativo della Pasqua: la colomba.

La ricetta ce l'ha offerta il signor Gilberto , marito della nostra amica Gabriella.

Dovete sapere che Gilberto ha un intero quaderno pieno di ricette di ogni genere : ha una grande passione per la cucina e si diletta in ogni tipo di preparazione , anche se complessa , con risultati a dir poco sorprendenti!

Bene , questa è la sua colomba , qui ricoperta con una perfetta glassa al cioccolato.





Ora proviamo a farla anche noi , seguendo la sua ricetta. La glassa sarà però quella tradizionale con zucchero a granella e mandorle intere


INGREDIENTI PER L'IMPASTO


  • 600 gr di farina manitoba
  • 200 gr di zucchero semolato
  • 4 uova intere
  • 120 gr di latte intero a 37 °  gradi
  • 250 gr di burro a pomata
  • 60 gr di acqua a 37° gradi
  • 30 gr di lievito di birra
  • 80 gr di uvetta 
  • 1 bicchierino di rum
  •  vanillina
  • estratto di olio di arancia (o arancia candita)
  • buccia grattugiata di un limone



INGREDIENTI PER LA GLASSA


  • 75 gr di nocciole
  • 75 gr di mandorle
  • 3 albumi d'uovo
  • 100 gr di zucchero di canna
  • 15 gr di amido di mais
  • 30 gr di farina di mais
  • granella di zucchero
  • mandorle intere


PREPARAZIONE DEL 1 IMPASTO (LA BIGA)

Per chi ama panificare il termine biga è forse di uso comune. Io mi sono dovuta documentare ed ho scoperto che si tratta appunto di un impasto ottenuto miscelando farina , acqua e lievito , e che risulta piuttosto asciutto .

Per dare il via alla nostra colomba dovremo dunque prendere 100 gr di farina , il lievito sciolto nell'acqua a 37° e miscelarli in planetaria con il gancio.

Quindi dovremo conservare questo impasto a temperatura ambiente . In 6/8 ore lieviterà .

Se abbiamo necessità di accelerare i tempi di lievitazione potremo ricorrere alla cosiddetta "camera di lievitazione " : accendiamo il forno a 30° poniamo un pentolino con dell'acqua sul fondo e in 1 e mezza massimo 2 la lievitazione sarà avvenuta


PREPARAZIONE DEL 2° IMPASTO

Mettiamo la biga in planetaria insieme a 400 gr di farina, 200 gr di zucchero, la vanillina, l'estratto di olio di arancia o l'arancia candita , 2 uova , il latte a 37° , 125 gr di burro a pomata e la buccia di limone grattugiata.

Impastare dunque con il gancio e quindi mettere l'impasto ottenuto in un contenitore ermetico infarinato a lievitare finché non avrà triplicato il suo volume.

Se qualcuno si fosse domandato cosa sia il burro a pomata , soddisferò subito la sua curiosità : anche qui ho dovuto documentarmi. Devo dire che il signor Gilberto è un vero "tecnico" e per me alcune terminologie sono indecifrabili.

Dunque , il burro a pomata è il burro lasciato ammorbidire  a temperatura ambiente che poi viene lavorato con la spatola finché non ottiene una consistenza cremosa e densa che lo fa somigliare appunto ad una pomata.


PREPARAZIONE DEL 3° IMPASTO

Rimettiamo l'impasto lievitato in planetaria e aggiungiamo 100 gr di farina , 2 uova , gli altri 125 gr di burro a pomata , un pizzico di sale , e gli 80 gr di uvetta lasciata ammorbidire per 15 minuti in acqua tiepida e rum.

A questo punto impastiamo sempre con il gancio a velocità bassa per evitare di scaldare l'impasto.

Quindi togliamo l'impasto dalla planetaria e lavoriamo un pochino a mano con la spatola per renderlo più elastico e per farlo asciugare un po' .

Ora prendiamo uno stampo di carta da 750 gr . Mettiamolo sulla bilancia e inseriamo un pezzo di impasto nella parte centrale e due pezzi più piccoli ( cioè la testa e la coda della nostra colomba) stando attenti a raggiungere il peso di 750 gr.

Lasciamo riposare il tutto per 5 minuti a temperatura ambiente  dopo averlo livellato con la spatola per farlo asciugare.

PREPARAZIONE DELLA GLASSA

Frulliamo le mandorle e le nocciole in maniera grossolana insieme alla farina di mais , all'amido di mais e ai 100 gr di zucchero di canna.

Ora inseriamo il composto nella ciotola della planetaria  insieme agli albumi quindi mescoliamo per 5 minuti .

A questo punto stendiamo la glassa con un cucchiaio sopra alla colomba e cospargiamo di granella di zucchero e mandorle intere.

Ora l'impasto dovrà lievitare di nuovo fino a raggiungere quasi il bordo dello stampo .

Cuoceremo la nostra colomba a circa 155° gradi al centro del forno per circa 45-50 minuti .

Sulla base del forno mettiamo un contenitore d'acqua per creare la giusta umidità ed evitare di seccare troppo la superficie della colomba.

A cottura ultimata spolveriamo la nostra colomba con dello zucchero a velo.

Non ci resta che provare a sfornare la nostra colomba .

Fatemi sapere se proverete questa ricetta . Io già sento profumo di arancia e vanillina ovunque.

Adoro preparare in casa i dolci . Hanno tutto un altro sapore e,quando laboriosi come questo,  ci regalano anche una grande soddisfazione.

E voi quest'anno comprerete la colomba o la farete in casa ?





9 commenti:

  1. La tua colomba è fantastica, buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara Michela, :-) è una ricetta della mia amica Gabry.... o meglio di suo marito che è meglio di uno chef !

      Elimina
    2. Sarà una colomba buonissima ma seguire i vari passaggi è da passione....senza ombra di dubbio

      Elimina
    3. Hai ragione da vendere :-) ma è tutta qui la soddisfazione no?

      Elimina
  2. Cara Clelia, una bella idea quella di fare assieme, una bella e buona colomba.
    Sicuramente sarà una colomba, che piacerà a tutti noi!!!
    Ciao e buona serata con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro Tomaso io adoro i dolci fatti in casa , mi riportano indietro nel tempo a quando ero una bimba... i profumi che si diffondono in casa e la gioia dei giorni di festa....
      Oggi si corre troppo e fare un dolce come questo , con i tempi lunghi che richiede, sembra quasi un miraggio...ma noi non ci arrendiamo vero ?

      Un abbraccio a te
      A presto

      Clelia

      Elimina
  3. Stupenda, meravigliosa ^_^
    Un bacio

    RispondiElimina

Ciao, lasciate un segno del vostro passaggio: sarò felice di conoscere la vostra opinione.