I MIEI LETTORI

giovedì 12 febbraio 2015

LA TESTA ? TE LA ......FASCIO DI TUTTI I COLORI!




Se, come me, avete poco tempo a disposizione , ma la voglia di fare qualcosa con le vostre mani non vi abbandona mai, una fascia per i capelli è quello che ci vuole.

Tempo di realizzazione : pochissimo!

Bastano pochi avanzi di lana , due paia di ferri , un uncinetto e un ago da lana.

Con i ferri più grandi (ad esempio con i ferri n.5 e 1/2) avviate un numero di maglie sufficiente ad ottenere la larghezza che desiderate per la vostra fascia. Aggiungete poi due maglie che saranno quelle di vivagno.

Il vivagno serve ad impedire che il vostro lavoro si arricci sui bordi. Quindi si lavorerà , all'inizio e alla fine di ogni giro , una maglia al rovescio.

Il primo giro si lavora con i ferri più grandi, poi si prosegue con quelli più piccoli (nel mio caso con i ferri n.5). Per queste fasce ho utilizzato il punto a coste 1/1 che si ottiene lavorando una maglia al dritto e una al rovescio e si prosegue così fino alla fine lavorando sempre le maglie come si presentano.

Come tutti i punti a coste , anche questo è un punto piuttosto elastico , l'ideale per una fascia per capelli.


Si lavorano tanti giri fino ad ottenere una lunghezza pari alla circonferenza della testa che indosserà la fascia. Io consiglio anche di fermarsi un centimetro /due prima della fine del lavoro. Infatti,proprio per la sua elasticità , la fascia si adatta facilmente alla forma della testa e con il tempo tende ad allargarsi.

Una volta terminata la nostra striscia , dobbiamo chiuderla ad anello cucendone i lati con un ago da maglia.

La fascia è finita, ma potete decorarla a piacere .

Io ho fatto un fiore e , visto che dopodomani è San Valentino , qualche cuore , giusto per restare in tema.



Questo è lo schema del fiore





Il cuoricino , invece, si lavora così:


  1. avviare due catenelle
  2. lavorare nella seconda catenella dall'uncinetto 5 maglie basse
  3. 1 catenella , lavorare 2 maglie basse in ogni catenella e terminare il giro con una maglia bassissima nella prima catenella (abbiamo 10 maglie)
  4. 2 catenelle(che equivalgono ad una mezza maglia alta), 1 maglia alta nella maglia alla base della catenella, nella maglia seguente lavorare due maglie alte e una mezza maglia alta,nella maglia seguente lavorare 2 maglie basse, in quella seguente lavorare una maglia bassa,nella maglia successiva lavorare una mezza maglia alta 1 maglia alta e 1 mezza maglia alta,nella maglia che segue lavorare 1 maglia bassa , due maglie basse nella maglia successiva, 1 mezza maglia alta e 2 maglie alte nella maglia seguente, quindi 1 maglia alta e 1 mezza maglia alta nella maglia seguente e chiudere il giro con 1 maglia bassissima nell'ultima maglia del giro che corrisponde al centro del nostro cuore.
Su you tube potete guardare un tutorial di Monica che può esservi utile per capire come si lavora la fascia.

Io trovo queste fasce comode e pratiche: ideali per tenere i capelli indietro nelle giornate ventose e , contemporaneamente la testa sufficientemente calda anche quando non si vuole ricorrere ad un cappellino.



Ne farò altre , sicuramente e ve le farò vedere.

Un abbraccio a tutti e tanti auguri agli innamorati , ma anche solo a chi ama la vita e a coloro che semplicemente si vogliono tanto bene, perché San Valentino è la festa di tutti i cuori !

Clelia







3 commenti:

  1. Ciao Clelia molto belline le tue fasce ... buona settimana ...

    RispondiElimina
  2. grazie ragazze! come vedete sono assente dal blog da molto tempo e ho letto i vostri commenti solo ora! un abbraccio grande e ....torno presto presto ! promesso! :-)

    RispondiElimina

Se vi va lasciate un segno del vostro passaggio: sarò felice di conoscere la vostra opinione.