I MIEI LETTORI

martedì 30 giugno 2015

SUPER MARIO AMIGURUMI

Quando circa tre anni fa ho ripreso in mano l'uncinetto dopo tantissimo tempo l'ho fatto spinta da un bisogno preciso: rilassarmi tenendo impegnate le mani e la testa .

Devo dire che questo piccolo strumento è davvero efficace come antistress.

Almeno per me ha funzionato. Poi però mi ha preso la mano . Via via che scoprivo quante cose si potessero fare , semplicemente allineando pochi punti  l'uno dietro l'altro, non ho più smesso ed è quasi diventata una dipendenza. Una bella dipendenza.

Molti pensano ancora che l'uncinetto sia qualcosa per signore anziane . In realtà , però , oggi l'uncinetto è un microcosmo di fantasia e classicismo così ben miscelati tra loro da divenire uno strumento quasi magico.

E gli amigurumi , cioè quei pupazzetti fatti ad uncinetto , nati dalla fantasia  delle "uncinettine" giapponesi , sono un esempio più che valido .

Oggi vi presento il mio ultimo lavoro : Super Mario !


Nato come sempre dalla richiesta di una delle mie nipotine , mi ha proiettato indietro nel tempo, quando questo simpatico personaggio della Nintendo spopolava.

Ho cercato uno schema sul web e ne ho trovati tantissimi . Tutti però in inglese o in spagnolo....

Così un po' traducendo , un po' inventando , ecco cosa è venuto fuori...

Un panciuto Super Mario, forse non troppo somigliante all'originale .....Ma molto molto divertente...

Non trovate....?




Come sempre, non è tanto difficile creare le singole parti del pupazzo , quanto poi unirle tra loro , montarle per ottenere l'oggetto finito.

Ma basta solo un pochino di pazienza.



Se volete provare a realizzare il vostro Super Mario ecco gli appunti che ho  preso io durante la creazione.

SUPER MARIO AMIGURUMI




TESTA:

1: 6 punti bassi nell'anello magico
2: 2 punti bassi in ogni punto basso = 12 punti bassi
3: 1 punto basso , 1 aumento = 18 punti bassi
4: 2 punti bassi , 1 aumento = 24 punti bassi
5: 3 punti bassi , 1 aumento = 30 punti bassi
6: 4 punti bassi , 1 aumento = 36 punti bassi
7-12 : 36 punti bassi
13: 4 punti bassi , 1 diminuzione = 30 punti bassi
14: 3 punti bassi , 1 diminuzione = 24 punti bassi

Cominciare ad imbottire

15 : 2 punti bassi , 1 diminuzione = 18 punti bassi
16: 1 punto basso , 1 diminuzione = 12 punti bassi
17: tutte diminuzioni = 6 punti bassi

Finire di imbottire con l'ovatta sintetica

fissare e tagliare il filo

NASO:

1: 6 punti bassi nell'anello magico
2: 2 punti bassi in ogni punto basso = 12 punti bassi
3 : 12 punti bassi
4: tutte diminuzioni = 6 punti bassi
fissare e tagliare il filo , imbottire

ORECCHIE (2 VOLTE)

1: 3 punti bassi nell'anello magico
2: 3 punti bassi nel primo punto basso ; 2 punti bassi nei punti bassi seguenti  = 7 punti bassi .Voltare il lavoro
3: 7 punti bassi
A questo punto il lavoro curva un pochino creando la caratteristica forma concava delle orecchie

fissare e tagliare il filo

BAFFI :

1: sette catenelle
2: 1 punto basso nella seconda catenella dall'uncinetto 3 catenelle , 1 punto basso nella catenella seguente . Così per tutto il giro.

OCCHI :

Con il bianco realizzare un ovale

Con il nero in un anello magico lavorare 3 punti bassi e un giro di aumenti , quindi unire il filo azzurro e fare un giro di sei punti bassi.

Con il bianco ricamare la pupilla .

BASETTE ( PER 2 VOLTE)

3 catenelle
iniziando dal 2 punto dall'uncinetto lavorare due punti bassi
2 punti bassi
saltare il primo punto basso , 1 punto basso

Tagliare il filo

CAPELLI:

15 catenelle
1 punto basso nella seconda catenella dall'uncinetto 3 catenelle , 1 punto basso nella catenella seguente, 3 catenelle e ripetere così fino alla fine

Tagliare il filo

CAPPELLO

1: 8 punti bassi nell'anello magico
2: 16 punti bassi
3: 1 punto basso , 1 aumento = 24 punti bassi
4: 2 punti bassi , 1 aumento = 32 punti bassi
5: 3 punti bassi , 1 aumento = 40 punti bassi
6: 4 punti bassi , 1 aumento = 48 punti bassi
7: 7 punti bassi un aumento = 54 punti bassi
8: 54 punti bassi
9: 4 punti bassi , 1 diminuzione= 45 punti bassi
10: 45 punti bassi
11: 3 punti bassi 1 diminuzione = 36 punti bassi
12 : 25 punti bassi , chiudere 11 punti tutti insieme
I 25 punti rimasti diventano il davanti del cappello che deve risultare più alto rispetto al dietro.

Chiudere e tagliare il filo

TESA DEL CAPPELLO:

1: contare 12 punti da dove si è tagliato il filo e attaccare di nuovo il filo sul 13 punto
1 catenella . 1 punto basso nello stesso punto
11 punti bassi= 12 punti bassi totali
2: 12 punti bassi lavorando solo nella parte interna della catenella
3-6: 12 punti bassi normali
7: 1 diminuzione, 8 punti bassi , 1 diminuzione = 10 punti bassi

LOGO SUL CAPPELLO:

1: 8 punti bassi nell'anello magico
2: 16 punti bassi
con il rosso ricamare la M

CORPO :

iniziare con il Blu

1: 8 punti bassi nell'anello magico
2: 16 punti bassi
3: 1 punto basso , 1 aumento  = 24 punti bassi
4: 2 punti bassi , 1 aumento = 32 punti bassi
5: 3 punti bassi , 1 aumento = 40 punti bassi
6: 4 punti bassi ,1 aumento = 48 punti bassi
7 : 5 punti bassi , 1 aumento = 56 punti bassi
8-16 : 56 punti bassi
17: 5 punti bassi , 1 diminuzione = 48 punti bassi
18 : 48 punti bassi
19: 4 punti bassi , 1 diminuzione = 40 punti bassi
20: 40 punti bassi
21: 3 punti bassi , 1 diminuzione = 32 punti bassi
cambiare colore e unire il filo rosso
22: 32 punti bassi
23: 2 punti bassi , 1 diminuzione = 24 punti bassi
24-29 : 24 punti bassi
30: 2 punti bassi , 1 diminuzione = 18 punti bassi
31: 18 punti bassi
Imbottire , fissare e tagliare il filo lasciando aperto il collo

MANI E BRACCIA

Cominciare con il bianco
1: 8 punti bassi nell'anello magico
2: 3 punti bassi , 1 aumento ,3 punti bassi , 1 aumento = 10 punti bassi
3-6: 10 punti bassi
7: 5 punti bassi , 4 catenelle, 1 punto basso nel secondo punto dall'uncinetto e nelle successive due catenelle, 5 punti bassi (abbiamo creato il pollice)
8: 10 punti bassi
9: 3 punti bassi , 2 diminuzioni , 3 punti bassi = 8 punti bassi
10 : 1 punto basso , 1 aumento = 12 punti bassi

Fissare il filo bianco e prendere il rosso

11: 3 punti bassi, 2 punti bassi , 3 punti bassi , 2 punti bassi = 10 punti bassi
12-18: 10 punti bassi
Lasciare la mano senza imbottitura , imbottire leggermente il polso il braccio e la spalla
Chiudere le due estremità unendole tra loro = 5 punti bassi

BRETELLE ( per due volte)

1: 3 catenelle
2: 2 punti bassi
3-28 : 2 punti bassi

BOTTONI BRETELLE ( per due volte)

6 catenelle chiuse in cerchio
Lavorare all'interno del cerchio tanti punti bassi quanti bastano per riempire il cerchio e creare un bottoncino

GAMBE E PIEDI ( per due volte )

Lavorare le gambe con l'azzurro

1: 8 punti bassi nell'anello magico
2: 16 punti bassi
3: 16 punti bassi lavorati solo nella parte anteriore del punto
4-8 : 16 punti bassi
Tagliare  e fissare il filo lasciando aperte le gambe.
Imbottire per bene

Lavorare i piedi con il marrone

1: 6 punti bassi nell'anello magico
2: 12 punti bassi
3 : 5 punti bassi , 1 aumento , 5 punti bassi , 1 aumento = 14 punti bassi
4-10 : 14 punti bassi
11: tutte diminuzioni = 7 punti bassi

Imbottire solo un pochino la punta della scarpa.

Quindi chiudere le estremità cucendole tra loro.

le gambe andranno cucite alle scarpe attaccandole sulla parte finale della scarpa , quella vuota, in modo che risultino in evidenza soltanto le punte delle scarpe.




Vi lascio con un grande abbraccio. A presto !

Clelia





3 commenti:

Se vi va lasciate un segno del vostro passaggio: sarò felice di conoscere la vostra opinione.