I MIEI LETTORI

lunedì 5 marzo 2018

Il libro del mese: Il Faro di Filippo Semplici




Vi ricordate di Filippo? Venne a parlarci di sé a raccontarci la sua storia e la sua passione per la scrittura.  Qui potrete rileggere la sua bella intervista.

Dopo aver letto il suo “Vi guarderò Morire” , senza esitazione l'ho definito il King italiano.
foto di Filippo Semplici

Ora , alla fine della lettura di questo suo nuovo romanzo , ne sono ancora più convinta.

"Il faro" è la storia di una famiglia che parte alla ricerca della felicità: una felicità fatta di sicurezza e prospettive per il futuro . In un momento storico che non sa neppure gestire il presente e che tende a spazzare via i sogni di tutti.


“Il faro” spaventa.  Spaventa perché è primordiale , scava nelle paure più profonde del genere umano.

Ci regala una riflessione sull'attuale situazione dei nostri tempi.

E' una storia  surreale che terrorizza perché  tanto, troppo  vicina alla realtà.

foto di Filippo Semplici
Ogni singola riga di ogni singola pagina ti rende protagonista di un'avventura che in fondo pensi potrebbe davvero capitare a ciascuno di noi.

Mentre leggerete, avrete voglia di abbracciare colore che più amate. Avrete voglia di tornare a casa , affacciarvi alla finestra e scoprire che il più grigio dei panorami è comunque il posto più bello e l'unico in cui vorreste essere.

Mentre le parole scorreranno davanti ai vostri occhi , una dietro l'altra, vi convincerete che nulla si ottiene con facilità, che tutto nella vita va conquistato e che farsi raggirare dall'illusione di facili risultati e il primo passo falso che farete verso la fine.

Bravo Filippo.

Anche questa volta sei riuscito ad emozionarmi , a tenermi con il fiato sospeso , a spaventarmi! 

4 commenti:

  1. Non ho avuto occasione di leggere questo libro e neanche l'altro libro di questo scrittore, che ha un titolo assai interessante. Spero di trovarlo in libreria e avere modo di sfogliarlo un po'.
    Bellissima la tua presentazione, ti ringrazio per il post.
    Saluti,
    Flo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Flo,

      purtroppo e sottolineo purtroppo i libri di Filippo sono solo digitali . Io spero che presto lui passi anche ad una pubblicazione cartacea perché amo sfogliare i libri mentre li leggo. Eppure posso dirti che Filippo con la sua bravura è riuscito a vincere la mia ritrosia riguardo il digitale.
      Negli articoli sul blog trovi i link per trovare i titoli di Filippo.
      In ogni caso li trovi su amazon.
      Un abbraccio

      Clelia

      Elimina
  2. Bella recensione e bella l'analogia.
    Buona Giornata Internazionale della Donna a te e un abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mia cara Sciarada, perdona il ritardo nella risposta .

      Grazie di cuore. I libri di Filippo sono da leggere. Ha talento il ragazzo e sono certa che non tarderà a dimostrarlo.
      Un abbraccio
      Clelia

      Elimina

Se vi va lasciate un segno del vostro passaggio: sarò felice di conoscere la vostra opinione.