I MIEI LETTORI

martedì 31 gennaio 2017

Il libro del mese! la nuova rubrica del blog!


Da questo mese prende  il via una nuova rubrica dedicata alla lettura .

Spero mi aiuti a tornare a leggere con costanza , come facevo da bambina e poi da ragazza, quando ancora il tempo non aveva mostrato la sua tirannia.

Al contempo ,sarà un nostro nuovo momento di incontro: parleremo dei libri che avrò letto , condividerò con voi le mie impressioni e potremo scambiarci qualche consiglio di lettura.

Devo avvisarvi però che il mio  è un leggere schizofrenico/ compulsivo .

Passo da un interesse  letterario all'altro alla velocità della luce: tipico della mia indole.

Non c'è genere che mi conquisti più di un altro : c'è solo il libro che mi colpisce al momento . Quello che stuzzica la mia curiosità, oppure quello che tocca le corde più intime del mio Io o, ancora,  quello che  magari mi attrae solo per il titolo o la copertina.


Il libro che ho letto questo mese, ad esempio, l'ho scelto perché sono stata invitata da mia sorella ad un incontro con l'autore organizzato da un gruppo facebook del quale lei fa parte e al quale ho deciso di aderire anche io .

E poiché non avrebbe avuto senso incontrare un autore senza aver letto il suo libro, ecco che "Il gioco dell'amore. 10 passi verso la felicità di coppia" ha preso posto nella mia sovraffollata libreria.


L'autore : Robert Cheaib è stato definito un "catechista itinerante". Di  sicuro è un oratore accattivante dalla profonda cultura filosofico / teologica. Qui  potrete verificare che quanto dico è vero. ( Grazie a mia sorella che ha ripreso gran parte dell'incontro)  Di origini libanesi,  è docente di teologia e conferenziere.
Laico , sposato e padre di tre figli ha a cuore la cristianità dei nostri tempi.

Il libro in breve : Possiamo definirlo un manuale senza presunzione! L'autore ci guida in una analisi del rapporto di coppia ironico/spirituale ed elenca i 10 passi che , a suo dire , possono portare la coppia al successo , alla felicità e alla comprensione reciproca .

le mie impressioni : E' uno di quei libri che si leggono facilmente ma che , altrettanto facilmente , possono essere considerati "leggeri".

In realtà  è l'esatto opposto : ogni singolo passo, arricchito da numerose citazioni autorevoli è un invito all'autoanalisi.

E' un libro scritto bene , che fa riflettere e sorridere su temi attualissimi , legati ovviamente alla vita di coppia.

Un libro  per tutti: per credenti e non, per le persone sposate, per i fidanzati, per chi convive o per chi, più semplicemente, non vive storie d'amore ma di pura amicizia.

Perché il denominatore comune di ogni relazione è sempre lo stesso : il rispetto di sé prima e dell'altro poi, per la costruzione di una relazione durevole e serena.

Un libro  da consultare nei momenti di incertezza. Da leggere e rileggere perché , soprattutto , ti fa stare bene. Un libro che prova ad indicarci le regole del gioco più bello: il gioco dell'amore "difficile , ma bello".

Non pensate anche voi che sia un regalo perfetto da fare o da farsi per la prossima festa degli innamorati?


L'autore ed io


Mia sorella e l'autore


Gli organizzatori della serata con l'autore

Ed ecco la dedica che mi ha gentilmente rilasciato il professor Cheaib



Spero che troviate questa nuova rubrica interessante e , soprattutto , mi auguro di riuscire sempre a mantenere la promessa di leggere almeno un libro al mese .

Non c'è nutrimento migliore per le nostre menti e per la nostra creatività! Siete d'accordo?


A presto !

Clelia

anche su  www.latinacorriere.it










14 commenti:

  1. Ciao Clelia, mi hai incuriosito, anche se ormai io ho una certa età ...ma potrei sempre regalare il libro ai miei figli!
    Buona serata
    Carmen

    RispondiElimina
  2. Cara Carmen grazie...ma ricorda..l'amore non ha età ☺

    RispondiElimina
  3. Mi piace molto questa rubrica, molto interessante e anche se non penso che leggerò questo libro nel futuro prossimo, ho avuto una brutta esperienza con un libro simile di recente, di cui ne farò la recensione a breve, forse in un momento di vacanza e relax.
    Cari saluti,
    Flo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Flo ,
      sono contenta che l'idea della rubrica ti piaccia... e aspetto la recensione del libro che hai letto tu..
      Questo che ho letto io non è proprio il genere che preferisco ma mi incuriosiva leggerlo prima di conoscere l'autore , visto che se ne presentava l'occasione e, tutto sommato , è stata una lettura piacevole che certo non ha modificato il mio modo di vedere alcune cose...
      un bacione
      Clelia

      Elimina
  4. Cara Clelia seguirò anche questa rubrica con piacere! Complimenti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Biljana gazie, spero di non deludere le tue aspettative :-)

      baci
      Clelia

      Elimina
  5. Ottima rappresentazione dell'incontro di domenica scorsa... Complimenti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Patty,
      mi sono divertita e mi ha fatto piacere mantenerne un ricordo qui sul mio blog.
      Grazie per avermi fatto partecipe di questa iniziativa.
      Un bacione

      Elimina
  6. Ottima idea Clelia! Queste iniziative sono ottime per riprendere la lettura, soprattutto se ci si da scadenze rispettabili come leggere un libro al mese. Se poi sono due piccoli ben vengano ;)
    A me le presentazioni di libri piacciono poco, soprattutto se ho già letto il libro: l'autore dice sempre cose diverse dal film che mi ero fatta io leggendo ahahaha!
    Buonissima lettura allora!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Elle , non mi aspettavo di meno da te ! ahahaha...

      io invece sono incuriosita dagli incontri con gli autori: mi piace poterli conoscere , ascoltare le loro voci . Non tanto per sentire ancora parlare del libro appena letto o ancora da leggere , ma proprio per avere un contatto diretto con le loro menti e il loro modo di ragionare.
      La cosa può anche giocare a loro sfavore lo ammetto: potrei non comprare più neppure uno dei loro libri dopo ...ahahaha..

      Mi è già capitato , in effetti, di conoscere un autore prima ancora di aver mai letto qualcosa di suo e di non aver avuto più nessuna intenzione di approfondire ....

      Spero che l'impegno di portare avanti questa rubrica riesca a farmi mantenere il buon proposito di leggere , leggere, leggere, leggere. Certo almeno un libro al mese , ma se sono di più ... WOW!!!!
      un forte abbraccio

      Clelia

      Elimina
  7. direi di bene in meglio ma non mi va di sminuire il prima e tutto il resto del tuo blog... ma insomma come dire altrimenti? dato che amo i libri spudoratamente? che non saprei davvero scegliere tra le varie cose... splendida idea !!! cara Clelia... sei uno splendore e mi piace vederti sempre sorridente! bella...
    io molto poco presente negli ultimi mesi, spero di riuscire a mantenere migliori contatti col mondo "bloggo"...
    ti abbraccio forte

    RispondiElimina
  8. Mia cara amica,
    ti ringrazio , sei sempre così carina con me.

    Sai anche io non riesco a star dietro a tutto . E' normale , le cose da fare sono sempre troppe.

    Il blog per me è diventato lo stimolo per tutte quelle cose che non mi riesce di fare con costanza : un po' come quando ci si iscrive in palestra : visto che si paga un mensile , il tempo per andarci lo troviamo per forza :-)

    Alle volte ho persino pensato di lasciar perdere e di chiudere con il blog ma poi i vostri commenti , le vostre belle parole , mi regalano ogni volta un sorriso e l'entusiasmo per continuare . Con i miei tempi , ovviamente.

    Quindi non preoccuparti , io comunque ti aspetto sempre e ogni volta che posso sbircio sui vostri blog , perché siete sempre nei miei pensieri e le mie più grandi muse ispiratrici.

    Un abbraccio grande grande

    RispondiElimina
  9. Ciao Clelia
    la tua nuova rubrica sui libri è una bellissima idea!
    Dopo la tua recensione credo proprio che ordinerò una copia de "Il Gioco dell'amore".
    Nel caso tu abbia bisogno di qualche suggerimento sui libri da leggere non hai che da chiedere, sono un'accanita lettrice.
    Un abbraccio
    Patrizia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Patrizia , sono felice che l'idea ti sia piaciuta . E grazie ....terrò presente il fatto che leggi tanto quando non sarò indecisa su quale libro iniziare ...
      Un bacione
      Clelia

      Elimina